FLEX FLOOR RESINA TRASPARENTE PER PAVIMENTI STAMPATI IN CEMENTO - LT 10


La valutazione attuale è 0,00. Totale voti 0.
SKU Codice prod: 1960860


Descrizione breve

FLEX FLOOR RESINA TRASPARENTE PER PAVIMENTI STAMPATI IN CEMENTO - LT 10


119,56 incl iva

  • Qty
Share

Bookmark and Share
DescrizioneTags prodotto

 FLEX FLOOR è un prodotto liquido a film sottile, monocomponente, traspirante e a bassa viscosità, penetra profondamente per assorbimento capillare nei manufatti ed in tutte le superfici in cemento. Film sottile di protezione per pavimenti in cemento, pavimenti stampati, protezione di rivestimenti in pietre e mattoni a vista.

FLEX FLOOR PER PAVIMENTI E SUPPORTI EDILI CEMENTIZI, è una resina trasparente per pavimentazioni che fissa e sigilla. Impermeabilizza i pavimenti e ha una efficacia protezione antiolio, antipolvere, indurente e vetrificante. Un protettivo antipolvere molto fluido, a base acrilica/solvente, che penetra in profondità nel pavimento rendendo antigelo, antivegetativo e anti-muschio, lavabile e impermeabile. Prolunga la durata dei pavimenti, evitando lo sgretolamento del cemento stesso.  Questo prodotto è nato per la decorazione di pavimentazioni in cemento carrabile intorno a case, ville e pavimentazioni in pietre. Il prodotto si adopera anche come finitura su pavimentazioni industriali  carrabile con muletti e automezzi.  

TIPOLOGIA DI SUPPORTO: Idoneo a supporti resistenti al traffico di gommati. Su richiesta si produce anche pigmentato(vedere costi) 

Vetrificazione finale, resina trasparente a base acrilica molto fluida indurente, sigillante, antipolvere, antiolio, antimuffa, antigelo.

CONSUIMO: 150/200 gr al m² ca.

DILUIZIONE: PRONTO ALL'USO

ESSICCAZIONE : 6 ORE, CARRABILE 18 ORE

NOTA TECNICA

PAVIMENTI CON FORMAZIONE DI EFFLORESCENZA

L’EFFLORESCENZA si manifesta quando i sali disciolti all’interno di un massetto di calcestruzzo tendono a salire verso la superficie insieme all’acqua che li contiene. Arrivati in superficie l’acqua evapora ed i sali precipitano lasciando macchie bianche. Inoltre vi è anche l’efflorescenza tipica dei materiali a base di cemento PORTLAND (OPC) dovuta al CaCO3. Il Ca (OH)2 , un prodotto di idratazione dell’OPC, si dissolve nelle pellicole di acqua lungo le pareti dei pori formando Ca2+ e OH. La CO2 atmosferica si diffonde nei pori e si dissolve nelle stesse pellicole di acqua, in parte formando l’acido carbonico (H2CO3). La carbonatazione avviene come reazione di neutralizzazione del Ca (OH)2 e dell’acido carbonico (H2CO3), entrambi dissolti in acqua, che formano il CaCO3, prodotto quasi insolubile.

EFFLORESCENZA PRIMARIA

 Si manifesta giorni o settimane dopo l’applicazione, nel corso del processo di presa maturazione. Sia un eccesso di acqua nella matrice della malta che condizioni climatiche rigide (basse temperature, elevata umidità) allungano i tempi di presa e fanno aumentare l’umidità superficiale. L’acqua superficiale reagisce come descritto con il calcio libero nella malta. Schede tecniche Revisione n. 3.2 Data revisione 22/12/2011 Pagina n.6 / 52

EFFLORESCENZA SECONDARIA

Può manifestarsi anni dopo l’applicazione, in condizioni di umidità elevata o quando un substrato è sottoposto a cicli ricorrenti di umidificazione e essiccazione. L’umidità penetra nella matrice e/o induce la lisciviazione delle sostanze in essa presenti.

L’idrossido di calcio (un sottoprodotto del cemento Portland) può dissolversi parzialmente oppure i sali (dal substrato) possono migrare sulla superficie.

Qui l’umidità evapora lasciando depositi di idrossido di calcio e, conseguentemente, macchie di carbonato di calcio. 



SKU Codice prod:1960860


119,56 incl iva


  • Qty

Recensioni Del Prodotto